santa-margherita-ligure.com il sito dedicato a Santa Margherita Ligure

 Gita Paraggi - Portofino ( escursione a piedi )

Si tratta di uno splendido percorso che ha inizio  a lato dell’abitato di Paraggi, attraversa un lembo di bosco misto, costituito in prevalenza da lecci, e si snoda poco  più in alto della strada statale che collega S. Margherita Ligure a Portofino. Lungo il tragitto si incontrano alcune deviazioni. Una di esse, sopra la bellissima insenatura di “Niasca”, consente di raggiungere l’Eremo di S. Antonio, un complesso risalente al XIII secolo, ampliato e ristrutturato in epoca ottocentesca ed oggi oggetto di recupero. La deviazione in discesa ci consente, dopo aver attraversato la strada provinciale, di giungere alla piccola spiaggia sabbiosa di “Niasca”, un gioiello naturale con i colori delle più note spiagge tropicali. Il percorso principale prosegue tra rocce affioranti di conglomerato e alberi ed arbusti della flora mediterranea. Al termine di una breve discesa si attraversa una strada asfaltata, che conduce all’albergo “Splendido”, da percorrere per qualche metro in salita sino ad immettersi nel tratto finale dell’itinerario che conduce a Portofino. Giunti a Portofino si lascia la strada pedonale in prossimità della chiesa del Divo Martino, la chiesa principale del borgo.

 

 

 

 Gita Portofino  - Punta del Faro ( escursione a piedi )

Dalla piazzetta di Portofino, salendo verso  la penisola, si giunge in pochi minuti  sul sagrato della chiesa di S. Giorgio da dove si può godere di un panorama mozzafiato.  La costruzione è posta proprio sopra la falesia che scende a picco nelle acque dell’area marina protetta. Si prosegue poi  lungo una stradina che costeggia ville e punti panoramici che consentono di godere dell’incantevole vista sul borgo.
Giunti a circa un terzo del percorso la strada sale leggermente e, dopo un breve tragitto, si raggiunge Castello Brown, costruito sui resti  di un antica fortezza  posta a guardia del porticciolo, le cui fondamenta risalgono all’epoca romana.  Al suo interno sono conservati  arredi e alcuni oggetti d’arte. La costruzione è arricchita da un giardino e da terrazze panoramiche. Poco oltre, una deviazione sulla sinistra permette  di scendere sino alla piccola ma suggestiva spiaggia dell’Olivetta. Si attraversano ancora alcuni lembi di macchia e pineta sino a raggiungere un ampio belvedere immediatamente al di sotto del Faro di Portofino, il punto più estremo del promontorio. Nei  tratti di costa ai lati del faro crescono numerosi pini che scendono quasi a lambire il mare e si trovano essenze mediterranee particolari e profumate. 

 

 

  - per altre escursioni visita il sito portofinoamp clicca qui

Notizie Eventi
Santa-Margherita-Ligure.com   (GE)

Home Page
| Storia | Contatti | Webcam | Segnalato da ..


 promozione hotel a prezzi scontati alberghi rapallo alberghi chiavari

eXTReMe Tracker